Kit Chirurgico

Kit Chirurgico

Il kit chirurgico B. & B. Dental è un set di strumenti utilizzati per incidere la mucosa, perforare l’osso mandibolare e mascellare e creare un perfetto sito implantare. Sono disponibili diversi tipi di kit e la strumentazione varia in base agli impianti che devono essere posizionati oppure se si necessita di chiavi per il posizionamento di componenti protesici.

Specifiche tecniche

Le frese e i maschiatori sono prodotti in acciaio X16 TN per garantire un ottimo compromesso tra capacità di taglio e inossidabilità. Tutti gli strumenti presenti all’interno dei kit sono in materiale temprato e si caratterizzano per loro elevata resistenza all’usura.
Ad ogni modo si consiglia per tutti gli strumenti di taglio (in particolare tutti i tipi di frese, i preparatori di spalla e i maschiatori) di tenere sempre sotto controllo il loro profilo tagliente.

Nota

Qualora si desiderasse avere maggiori informazioni rispetto alle procedure chirurgiche da seguire e a come bisogna procedere per la pulizia e sterilizzazione della strumentazione, è necessario consultare il catalogo “Protocolli Chirurgici”.

PDFDownload PDF

Regole di utilizzo

Utilizzare frese e maschiatori in progressione graduale di diametro.
La preparazione del sito implantare deve essere effettuata esercitando leggere pressioni e movimenti di andata e ritorno sullo strumento. Non superare i 900 RPM durante la preparazione del sito implantare. Non superare i 60 RPM durante l’inserimento dell’impianto nel sito implantare.

Pulizia e Sterilizzazione

Dopo ogni utilizzo è necessario detergere immediatamente la strumentazione in modo accurato così da asportare qualsiasi eventuale residuo che seccandosi potrebbe provocarne la corrosione, poi procedere con la disinfezione. E’ importante non utilizzare disinfettanti a base di cloro e di peracetato. Infine risciacquare con acqua distillata e asciugare prima di iniziare la sterilizzazione.
Gli strumenti una volta puliti, disinfettati e asciugati devono essere disposti ordinatamente nella cassetta chirurgica, la quale deve essere sigillata in apposite buste sterilizzabili. La sterilizzazione deve essere eseguita preferibilmente in autoclave a vapore ad una temperatura di 121 °C.